Si scrive in autunno…

Arriva l’autunno, una stagione che quest’anno stranamente non mi provoca la solita nostalgia, sarà che non vedo l’ora di togliermi dai piedi questo pessimo 2020.
Pessimo, certo, con la scrittura come una delle poche note positive, una delle mie poche attività al momento in piedi, e credo che data la situazione andrò avanti così ancora per molto tempo, non sento il desiderio di confrontarmi con un mondo che mi spaventa con le sue fobie.
Nessuno mi può togliere progetti e amore per i gatti, mentre apprezzo il fatto che le nuove tecnologie, pur con la loro invasività (non ho lo smartphone con le sue applicazioni di controllo, comunque…) permettano di costruirsi e mandare avanti un’attività in maniera economica.
Ho ancora tanti progetti, non solo legati ad una visione solitaria della vita, ma aspetto che il mondo fuori ridiventi accogliente, ma ci spero ogni giorno sempre meno…

Cosa farò dopo l’estate

Dicono che dovrebbero tornare alcune giornate di caldo estivo, anche se non eccessivo, ma la temperatura in questi giorni è andata un bel po’ giù, io personalmente sto benone, mentre cerco di capire cosa farò nei prossimi mesi, sperando che non ci rimettano agli arresti domiciliari (non gli conviene…).
Sto facendo la cat sitter e sto scrivendo il saggio sulle streghe, con visioni e letture, poi ci saranno altre cose da scrivere. Non ho voglia di fare vita sociale, finché le cose non tornano normali, se mai torneranno, per cui prevedo mesi attivi ma solitari.
E cercherò di farmi andare bene le cose così…

 

Le cose che fanno piacere….

E’ passato molto tempo dall’uscita de Il mondo di Lady Oscar per Anguana edizioni, sto progettando qualcosa di nuovo in tema per il quarantennale dell’anime in Italia, sull’onda anche della bella mostra al MAO sulle guerriere dello scorso inverno.
Ma provo sempre un gran piacere quando leggo un buon commento in tema, come questo qui. Queste sono le cose che mi danno la carica per continuare a scrivere…

Ho letto questo libro “ Il mondo di Lady Oscar” e volevo scrivere ✍️ qui brevemente un piccolo riassunto, nonché alcune mie riflessioni personali.
So che tempo fa infatti alcuni di voi avevano chiesto informazioni su questo libro 📚 per decidere se acquistarlo o meno.
Ecco qui quello che può essere il mio contributo.
Quando si parla nel titolo del “Mondo” di Lady Oscar” si vuole fare riferimento a tutto il mondo che ruota intorno agli shojo manga (fumetti destinati ad un pubblico femminile, un microcosmo creato dalle donne per le donne) e alla cultura giapponese sviluppata nel corso degli anni nel modo di porsi e di scrivere questo genere di opere.
Questo libro risulta una bellissima illustrazione di quelli che sono stati i più famosi autori di shojo manga, passando a incorniciare in riassunto tutte le opere di Riyoko Ikeda dopo aver accennato alla sua biografia, proseguendo dando risvolto alle opere teatrali che rappresentano i manga e al film 🎥 di Lady Oscar, per finire nell’analizzare l’opera in se’ dedicata alla nostra eroina.
A me è piaciuto molto, perché è una buona schematizzazione di tutto quello che ha contribuito a rendere Berubara un capolavoro di invidiabile bellezza e successo planetario.
Viene dato spazio anche a eventi correlati del fandom, collezionismo e alle iniziative dei fan dedicate a Lady Oscar.
È risultato una buona base di partenza per chi come me vuole avvicinarsi sempre di più al mondo del Sol Levante, che tanto mi attrae e mi affascina.
Molti interessanti e validi suggerimenti per ulteriori approfondimenti sono le liste interminabili alla fine di bibliografia, filmografia e sitografia, un miniera d’oro !!!
Da qui si può spaziare dai manga, alle sole opere dedicate alla nostra eroina, ad una carrellata infinita e ben organizzata delle opere dedicate a Maria Antonietta.
È un libro che conserverò gelosamente nella mia libreria per poi andare ad attingere ogni volta che ho voglia di un ulteriore spunto di lettura nella cornice 🖼 del mondo anime/manga/storia.
Buona lettura