Pirati, robot e ragazze androidi

A due anni dal precedente, è uscito il mio nuovo libro (sarò più celere, lo prometto) e cioè Pirati, robot e ragazze androidi. L’animazione giapponese di fantascienza, dedicato come dice il titolo ad uno dei filoni più amati di manga e anime.
L’idea mi è venuta pensando alle importanti ricorrenze di questi anni, i quarant’anni in Italia di Goldrake, Jeeg, Mazinga, Capitan Harlock, Gundam e tanti altri che arriveranno a ruota, ma anche il successo che queste storie continuano ad avere e come sono interessanti e particolari le storie di fantascienza raccontate in Giappone.
Del resto, gli anime di fantascienza hanno segnato la mia generazione e quelle che sono venute dopo e senz’altro era ora di cercare di raccontare queste storie che raccontano futuri più o meno distopici con le radici nel passato eroico dei samurai e del Medio Evo giapponese durato fino all’Ottocento.
Nelle pagine del mio libro trovano spazio i robottoni di Go Nagai, le space operas di Leiji Matsumoto, Evangelion, Akira, Laputa di Miyazaki, Nadia, Ghost in the shell e tante altre storie di ieri e di oggi, che hanno raccontato un nuovo  modo di guardare alle macchine, al futuro, al viaggio verso l’ignoto.

Annunci

Si cambia!

Dopo più di un anno rieccomi qui: non sono più andata avanti a inserire i link agli articoli, pur continuando le mie collaborazioni, ma a questo punto è ora che il blog cambi e racconti in maniera diversa chi sono io e cosa faccio, tenendo conto che sono cambiate molte cose. Per cui a presto ci saranno novità.

Recensione Libri: C’era una Volta Goldrake

Il prossimo anno saranno quarant’anni dall’arrivo di Ufo robot Goldrake, uno degli anime più popolari e amati di sempre nel nostro Paese: in attesa di questo importante anniversario, per cui sono annunciati eventi e iniziative, esce per l’Editrice La Torre, specializzata in studi critici su manga ed anime, il poderoso saggio C’era una volta Goldrake di Massimo Nicora, già autore di C’era una volta prima di Mazinga e di Goldrake in cui raccontava le origini della figura iconica dei robot in Giappone.

Sorgente: Recensione Libri: C’era una Volta Goldrake