Strategia per promuoversi

 

Inutile negarlo, alle presentazioni, se non sei Margherita Oggero & C. viene poca gente e poi gli editori ti rimproverano che i tuoi libri non vendono.
Occorre quindi studiare una strategia per attirare vendite e pubblico, che io sto strutturando su alcuni punti:

  1. Dire in giro che si hanno scritto dei libri, a tutti quelli che si incontrano, dal parrucchiere al barista, e portare volantini in tema anche nei posti non canonici (librerie, biblioteche e simili);
  2. I social network: non sono tutto nella vita, ma sono utili per propagandare;
  3. Contattare giornalisti e blogger perché parlino di te, magari contraccambiando la gentilezza, visto che siamo in tanti a scrivere;
  4. Combattere chi ti accusa di essere una scrittrice mediocre, innanzitutto ignorandoli (la loro è solo invidia, visto che sapranno a malapena inserire due aridi dati contabili o informatici in un pc) ma se esagerano ricordare che esistono i reati di diffamazione e calunnia;

E vediamo se queste cose vanno. Ricordo che riguardo ai romanzi che ho scritto, Le eredi di Bastet è tranquillamente ordinabile tramite distributore o on line, per cui acquistatelo così, mentre L’immortalità della sirena è disponibile o dalla Teke o on line o tramite la sottoscritta.

Annunci