Due libri da scrivere in tandem

I prossimi mesi sono e saranno caratterizzati dalla scrittura in tandem di due libri: la Guida non ufficiale a Lady Oscar, che amplierà e cambierà quello che ho scritto in precedenza un po’ di anni fa, e Dall’Amazzone alla super eroina: le guerriere nell’immaginario.
Il primo uscirà nei primi mesi del 2022, a ricordare il quarantennale dell’anime in Italia e il cinquantennale del manga in Giappone, pensavo di prepararlo entro gennaio ma ho pensato che potrei giocarmi e bruciarmi notizie importanti, tipo nuove uscite e celebrazioni, fermo restando che periodicamente tornerò su questo fondamentale personaggio.
Per l’altro, dovrei chiuderlo a fine anno. Per cui prevedo rewatch di tante belle cose e nuove scoperte, oltre che letture e riletture.

Progetti per l’estate

KODAK Digital Still Camera

E finalmente è arrivata l’estate, la seconda anomala da quando è iniziata questa follia, quindi niente gite, niente viaggi, niente visite per Musei e simili, visto che non mi va di deprimermi.
Per fortuna ci sono due cose che mi rendono felice: il mio gatto Felix e ovviamente la scrittura. Scrivere è stata la mia attività principale a partire da marzo dell’anno scorso, e continuerà ad esserlo temo ancora per molto. 
Ci sono i tre ultimi libri usciti, i saggi su Once upon a time Game of Thrones e La riscossa delle nerd, nelle prossime settimane saprò quando uscirà per Yume il libro sulle streghe nell’immaginario fantastico e ho firmato per Edizioni NPE per l’anno prossimo il contratto per l’Enciclopedia del fantasy. E in parallelo sto scrivendo un saggio sulle guerriere tra Storia e immaginazione, una Storia delle serie TV di fantascienza e una sull’urban fantasy partendo dalle serie televisive, con tanto di scorpacciata di vampiri, streghe e licantropi.